Al servizio del tuo benessere

Aprile - Analisi della composizione corporea

Essendo il nostro corpo una macchina sofisticata, la sola determinazione del peso corporeo non è sufficiente per stabilire lo stato di benessere; anche il tessuto muscolare e adiposo svolge un ruolo importante.


Per capire che cos’è la Bioimpedenziometria o BIA è necessario suddividere il nostro corpo in 3 parti: il tessuto adiposo, muscolare e l’acqua.
Questi tre elementi sono in grado di condurre la corrente elettrica in modo diverso. Il grasso condurrà la corrente elettrica in modo meno rapido rispetto ai muscoli e questi ultimi ancora meno rispetto all’acqua.
Facendo passare una corrente elettrica a bassissima intensità e misurando la sua capacità di attraversare il nostro corpo, possiamo risalire alla composizione corporea di qualunque essere umano.
Inoltre, utilizzando della corrente elettrica con due frequenze diverse, si è in grado di determinare l’acqua presente all’interno e all’esterno delle cellule e la quantità dei relativi sali in essa contenuti come il potassio e il sodio fondamentali per la vita umana.
La raccolta di tutti questi dati ci permette di capire, se una persona è in uno stato di benessere oppure no.
Infatti, a parità di peso, un soggetto, che presenta una maggiore quantità di massa magra rispetto a quella grassa, sarà un soggetto “in forma” rispetto ad una persona con una più elevata quantità di grasso distribuito soprattutto a livello addominale.
Quest’ultima sarà più esposta a rischio di malattie come l’ipertensione, il diabete, le dislipidemie e la sindrome metabolica.
Tra i vari elementi, che possono essere rilevati, vi è anche il grado di idratazione del nostro corpo. Un buono stato di idratazione renderà più facili i processi e gli scambi metabolici con un conseguente migliore stato di benessere.
Un’ultima cosa: è un esame non invasivo, infatti si esegue mediante l’applicazione di quattro cerotti che fungono da elettrodi, ed è privo di dolore. Non ci resta, a questo punto, che augurarvi un buon esame!



Per tutto il mese di aprile, nelle farmacie del Consorzio Farmacia Laboratorio aderenti, puoi risparmiare 10 euro sull'analisi della composizione corporea. Ti basterà ritagliare il buono presente nella rivista di questo mese!



PRODOTTI CONSIGLIATI


Vai nella tua farmacia di fiducia: personale qualificato potrà suggerirti delle cure personalizzate attraverso prodotti naturali.

BIODRENA

Il drenante dei liquidi in eccesso
È un integratore alimentare a base di Tarassaco, Tè verde con teofillina, Lespedeza, Pilosella e Meliloto, principi vegetali che favoriscono l’eliminazione dei liquidi in eccesso.

THERMOSNELL

L’arancio che stimola il metabolismo
È un integratore alimentare a base di Arancio amaro, Guaranà e Tè verde estratti vegetali che stimolano il metabolismo. L’associazione con il Coleus forskohlii migliora, inoltre, l’equilibrio del peso corporeo.

LIPOBLOCK

Il “controllore” degli zuccheri e dei grassi
È un integratore alimentare a base di Garcinia, Cassia nomame, Gymnema e Cromo. Il Cromo e la Gymnema favoriscono il mantenimento di una normale livello di glucosio nel sangue, mentre la Cassia nomame e la Garcinia favoriscono il metabolismo dei grassi.

FUCUS COMP

L’alga per una perfetta forma
È un integratore alimentare a base di Alga bruna, Ananas, Betulla e Ortosifon. L’Alga, stimolando il metabolismo, aiuta il mantenimento del peso corporeo.



CONSIGLI UTILI

Alcuni semplici suggerimenti di educazione alimentare per migliorare la nostra composizione corporea e il nostro stato di benessere.
1. Evitare l’assunzione di carboidrati o zuccheri semplici, come pane, pastasciutta, riso, patate, dolci, ecc. nel pasto serale.
2. Iniziare qualunque pasto principale con abbondante verdura fresca e cotta.
3. Iniziare la giornata con un’abbondante colazione ricca di carboidrati, in particolare quelli provenienti dalla frutta.
4. Evitare l’assunzione di frutta dopo le ore 16.00.
5. Programmarsi la giornata con almeno 5 pasti, costituiti da 3 spuntini e 2 pasti abbondanti uno al mattino e uno a mezzogiorno.
6. Evitare l’assunzione di cibi fritti soprattutto nelle ore serali.
7. Ricordarsi di assumere almeno 2 litri di acqua al giorno.



(Copyright: Consorzio Farmacia Laboratorio - Farmacia online)